LOTTERIA di CAPODANNO per i COMUNI “dello sprofondo SUD”.  “NANI SUNNU E NDI VONNU A TUTTI NANI!!”

Circola una news con l’annuncio di euro ai comuni, compresi quelli della Calabria, suddivisi per interventi con taglia max di 100.000 euro. E’ straordinario il modo con cui si tratta il SUD da ignorante e morti di fame. Tenendo conto che:
– ogni manovra ha sempre stanziato contributi ai comuni, non facendo l’errore di indicarli come contributi a pioggia ma riferendoli agli esercizi di ministeri e a misure vere con disponibilità decenti su piani strutturali;
– si dice che con 100 mila euro o 40 mila si fanno interventi “strutturali” su opere comunali, evidentemente non masticando in materia di lavori pubblici e non sapendo che per realizzare un intervento strutturale si deve andare oltre la manutenzione straordinaria, che eppure necessita di disponibilità maggiori. E che le misure strutturali non si finanziano con interventi proporzionati al n.abitanti ma alle emergenze rilevate.
– si parla di scuole, edifici, strade, quando è evidente che per i grossi finanziamenti ricevuti con il vecchio governo e che superano il milione di euro per tanti comuni, sono in corso per la sicurezza sismica e non si tratta certo di elemosine…per i comuni che hanno saputo attrarli e messi a disposizione dal ministero degli interni, da Casa Italia, dai PON etc e anche dei POR Regione Calabria. Casa Italia è stata la prima misura cancellata da questo governo.
– chi studia e pratica certi argomenti dovrebbe avvisare i deputati di qualsiasi colore, che certo non ci fanno una bella figura a esporre certi elenchi…da terzo mondo, proprio all’indomani della Manovra che in tutti i settori ammazza il SUD a favore del Nord.

Inoltre chi reputa che questa sia una straordinaria notizia, si è distratto fino a ieri o ha perso buone occasioni e si unisce alle pratiche ignoranti e veramente offensive per i nostri comuni che di interventi strutturali ne hanno davvero bisogno e non di modi per mettere toppe a danni di lotterie di capodanno elargite da politicanterie di turno.
A farsi trattare da morti di fame, alla fine si finisce per esserlo senza rimedio. (cn)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.