I Post_Del terremoto del centro italia io non voglio dire!

Di seguito i post che ho lasciato sulla mia pagina facebook in quelle ore.(cn)

fonte web

fonte web

 

…che tutto questo maledetto casino e questa disgraziata storia di pietre crollate, di cemento esploso, di paura soffocata e di vite interrotte e sotterrate e’ insopportabile, per quanto pesa sull’anima e disturba i pensieri, per quanto non trova mai un paese che ha coscienza e si dice le verità per fare quando serve. Io per esempio tutta questa disperazione non riesco piu a tollerarla, mi trova e mi sconfigge, mi consuma il fiato con prepotenza…lo so e su questo mi fa solo stare zitta.Stare zitti.(cn)

 

Chi sa che significa scavare a mani nude, non ha il tempo di dire, nè di scrivere nè di ascoltare teoremi scientifici e narrazioni fantastiche sulla geologia, la storia, la sismica, l’architettura, la sicurezza.
Si gode solo l’epica della paura e l’esorcismo dei soccorsi, il lutto delle cancellazioni e della disgrazia.
Certe considerazioni a poche ore dai disastri sono altrettanto dannose e fuori luogo quanto un #terremoto. Allora bisognerebbe si, far crollare tutte le solite cazzate prima di edificarle come saccenze, giustificazioni, celebrazioni, audience sul dolore, giornalismo avvoltoio ed ovvietà.
E per una volta fare senza prologare, che serve di più.
Silenzio, energie e pale. (cn)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.